fbpx
Vitayes Cosmetici antirughe effetto lifting

Sonno di bellezza

Lo dicevano le nostre nonne: niente come il giusto numero di ore di riposo per mantenere la pelle giovane e distendere i tratti del viso. Ma, oltre a riposare, cosa succede nel nostro corpo durante la notte? E perché le ore notturne sono così cruciali per il mantenimento della salute della pelle?

Ecco alcune cose che forse non sapevate e che possono cambiare la vostra beauty routine in meglio.

Il ricambio cellulare

Avrete sentito dire che, durante la notte, le cellule attivano i processi di riparazione e rigenerazione cellulare. Il ricambio delle cellule dell’epidermide, come degli altri tessuti, avviene durante tutto il giorno, ma è in piena notte, più precisamente fra le 23:00 e le 4:00, che questa attività raggiunge il picco, con la produzione di collagene e elastina che aumentano sensibilmente.

Perché proprio di notte?

Intanto, di notte la nostra pelle non è impegnata a difendersi dai raggi UV, con la produzione di melanina, e dagli agenti atmosferici, che richiedono un impegno maggiore per la gestione dei radicali liberi e di altri fattori ossidanti.

Il tempo che dedichiamo al riposo, quindi, incide fortemente sulla qualità della nostra epidermide, tanto è vero che un paio di notti consecutive in bianco si fanno immediatamente notare sul volto: la pelle perde elasticità e aumenta il rischio che compaiano irritazioni, borse sotto gli occhi e discromie.

PERFECTOR crema notte nutriente e rigenerante, promuove i processi di riparazione cellulare che avvengono durante la notte

Crema Notte PERFECTOR

Complesso metabolico per potenziare l’attività rigenerante

49,90

Promuove l’attività cellulare notturna

La speciale formula VITAYES è ideale per la pelle matura, in cui i processi mataboloci rallentati non sono più in grado di promuovere la rigenerazione cellulare, provocando l’accumularsi dei danni. Non un semplice trattamento anti age, quindi, ma un vero e proprio boost di energia.

Fattori che ostacolano il ricambio cellulare

Oltre alla mancanza di sonno, altri fattori che ostacolano i processi notturni di rigenerazione cellulare sono lo stress, la cattiva alimentazione e il fumo.

Ma, anche seguendo regole ferree in fatto di stile di vita, prima o poi il meccanismo rallenta: dai 30 anni in su, infatti, diventa sempre più difficile per la pelle riginerarsi alla velocità che sarebbe necessaria per prevenire la perdita di tono e la conseguente comparsa delle rughe.

Come potenziare la beauty routine della sera

Aiutare la pelle nel difficile compito di rigenerarsi e riparare i danni della nostra vita sempre più frenetica, ritarda l’insorgere di rughe e, in generale, mantiene la nostra pelle efficiente ed elastica.

Ecco come strutturare al meglio una beauty routine serale che potenzi i processi notturni:

1. Struccare e detergere

Soprattutto se si utilizza molto trucco, dopo aver utilizzato i prodotti specifici per rimuovere il makup, fate in modo di detergere la pelle ancora più a fondo con detergenti neutri e molta acqua tiepida o fresca, in modo da lasciare i pori completamente liberi.

2. Preparare la pelle con un massaggio

La microcircolazione è responsabile della distribuzione dei principi attivi attraverso l’epidermide. Stimolatela con colpetti delicati e massaggi circolari.

3. Utilizzate una Crema Notte specifica, non un semplice idratante.

La Crema Notte migliore è quella in grado di idratare, ma anche di nutrire a fondo l’epidermide, sostenendola nel processo chimico e meccanico di rigenerazione. È sconsigliato l’utilizzo di oli e siliconi che, formando una pellicola impermeabile sulla pelle, rischiano di ostacolare l’assorbimento dei principi attivi.

I prodotti anti-aging a base di bifidobatteri come la crema notte PERFECTOR sono particolarmente indicati per la loro capacità di stimolare la produzione di collagene.